Risultati

  • Calendario Completo
  • Classifica
  • Risultati Giornate
  • Griglia Incontri
  • Statistiche Stagione
Aneddoti
Scritto da Il Santo   
Giovedì 17 Gennaio 2002 23:10
Campionato 2000/1 data imprecisata
...Dado è un bravo ragazzo... laureato, buon lavoro, simpatico ed in gamba, fidanzatissimo... insomma proprio un bravo ragazzo...
...Dado ama lo sport, non disdegna la buona cucina, adora il computer... se hai una sorella, credimi, sarebbe il tuo cognato perfetto...
...Dado ha un carattere tranquillo, si diverte ad organizzare serate allegre con gli amici, ama il genere fantasy ed il cinema... se avessi una figlia, mi consiglieresti lui come accompagnatore...

ma...

...Dado è anche un giocatore del QT8 Hockey Milano, floorball... e quando gioca non ce ne è per nessuno compagni, arbitri ed avversari... e quel giorno l’avversario, purtroppo per lui, era un bambino... sì un bambino... e Dado non se ne accorge ed accade l’irreparabile... bimbo scaraventato inavvertitamente al di fuori della balaustra... ne parlano ancora nelle gelide notte dell’inverno milanese...anche questo è floorball...

Milano, 3 febbraio 2002 Campionato Italiano di Floorball
...la pallina era lì... immobile... la porta era lì... fissa... il portiere era là... dall’altra parte rispetto a palla e porta...
...il Santo era lì, solo... e pensa [...non posso sbagliare...]
...il pubblico è fremente sugli spalti e pensa [… è impossibile sbagliare...] ...
i compagni, immobili, pensano... [...lo segnerebbe anche un bambino...]
...gli avversari ?... fermi... ormai rassegnati a subire la rete...

...è invece ... Nooooooh...

impossibile... si incastra lui, la pallina, la mazza ed il campo... e tira, 100 chili di uomo, un tiretto floscio, floscio che si infrange sulle gambe di un lontanissimo avversario... sic... (andrà meglio la prossima volta...)

UUUUHHEEEEHH!!!!
...eh si Meridio... non possiamo non partire che dall'ultimo grande evento del 2001... la cena di Natale del QT8 hockey Milano... abbiamo avuto la malaugurata idea di lasciare l'organizzazione della serata ad Emy, IL PRES... come dargli in mano un pulmino da guidare con tutta la squadra dentro (...ma questa è un'altra storia... eh eh... Vi ricordate a L'Aquila quando all'uscita dell'autostrada il pazzoide ci ha fatto sbattere la testa contro il tettuccio del Transit per quanti cavolo di Km erano?...) ...digressioni a parte, noi tutti avevamo un mito fino a quella sera... un mito consolidato negli anni delle superiori, cementato nei tornei di Bolzano ed in Svizzera... la certezza che MAI Luchino, detto Diesel, sarebbe stato male dopo aver bevuto meno di un ettolitro di vino... e invece no... il diabolico Emy si è inventato un ristorante sardo, estremamente caratteristico (eh eh eh eh ed ancora eh...) ed estremamente economico (strarieh... 75.000 lire a testa...) nel quale siamo riusciti in 9 a bere qualcosa come 16 litri di petrolio (ah... scusate similvino... no rosso sardo...)... tutti allegri, felici, spensierati ed uno su tutti nel bere... Luchino... ma ad un certo, punto dopo il mirto della staffa, il testone si accascia sul tavolaccio... non parla x un po', sparisce in bagno, minimizza, ma all'uscita dal ristorantone ... UUUUUUH EHHHHHHHHH... mai sentito nulla di simile... ed il giorno successivo una miriade di telefonate a prendersi in giro e ad accertarsi che tutti si fosse dormito in qualche maniera (anche se alcuni, vero Enzino, non hanno potuto esimersi dall'imitare l'ex idolo...)... ...comunque Emy per i ristoranti è un vero asso, formalità a parte dal Sardo avevamo mangiato veramente bene...

Acquarossa Svizzera, estate 2001 - Stessa partita (frammenti dalla cronaca)
[...] pallina lunga, NDR controlla, salta un uomo, un altro, le sue finte sono ubriacanti, lo stile incantevole... è solo davanti al portiere... non può sbagliare... attimo di attesa... il portiere lo guarda negli occhi... ma, ... attimo di attesa... PALLINA FUORI... noooh... [...] pallina che arriva a NDR, la difesa avversaria è tagliata fuori dal bel passaggio... NDR sa che è una responsabilità, ma se la prende... attimo di attesa... il portiere pronto alla capitolazione lo fissa, fermo dietro la griglia della maschera, immobile... questa volta è quella buona...ma,... la pallina si stampa proprio sulla protezione al viso dell'incredulo ultimo difensore svizzero e schizza fuori dal campo... noooooooooh... [...] nuova opportunità per NDR, c'è stato un rapido capovolgimento di campo ed ora il QT8 ha una grossissima occasione... l'attaccante è solo davanti al portiere, ma... si ferma, ci pensa, guarda il portiere che fermo, è agitatissimo... torna indietro di un passo... attimo di tensione... torna ancora indietro... attimo di pausa... nooooooooooooh... un difensore avversario ruba la pallina al disgraziatissimo attaccante del QT8... [...] scatto in fascia di NDR che... incredibile... l'avversario, 180 Kg di uomo per 1 metro e mezzo, gli ruba la palla e va in break... NDR non riesce a raggiungerlo... ma... che succede... una mazza è volata fra gli spalti... non riusciamo a capire... NDR, siii, ci sembra proprio lui, è senza mazza... ma che fa... va via, se ne va dal campo, chissà cosa sta dicendo, dalla nostra postazione non riusciamo a capirlo, ma lo vediamo furente... Leggende successive narrano che NDR sia uscito dalla palestra raccogliendo a malapena le sue cose, senza salutare nemmeno i compagni e rimuginando fra sé e sé ... "va bene tutto, ma dal Ciccione no... nooh... noooh... non è possibile... tutto, ma farsi anche saltare dal Ciccio... no noooooo..." Morale della favola: a tutti capita una giornata no...

"QUESTA VOLTA E' DURA"
...data imprecisata del 2000... campetto di QT8, Milano... uno sparito gruppo di ragazzi armato di strani arnesi corre in quella che dovrebbe essere una pista di pattinaggio... ... LUI avanza, è solo, ha la testa alta, si guarda intorno, nessuno può togliergli la pallina incollata alla mazza di legno... il sole gli illumina il viso, corrucciato dall'intensità della concentrazione... è una bella giornata autunnale, gli uccellini cinguettano, mentre LUI avanza...nessuno degli avversari gli si fa incontro LUI li ha stregati con il suo sguardo... è solo, ma...... ...AARGHH... RAGAZZI...AARHHARH...E' DURA... QUESTA VOLTA... E' DURA... Emy, terrorizzato gli si fa incontro è dice, appoggiandogli la mazza in testa "oh... ce la fai a rialzarti che dobbiamo finire la partita e siamo solo in 6 ?"... il Santo chiede spiegazioni per quel cedimento e LUI ... IL GINOCCHIO, il solito ginocchio ballerino che è saltato... QUESTA VOLTA E' DURA... ed Alex che senza che nessuno glielo chieda corre a cercare del ghiaccio e torna (eh eh...) un quarto d'ora dopo (evviva l'efficienza!!!non mi hai ancora spiegato Alex dove 6 andato a recuperarlo quel ghiaccio) con 3 cubetti squagliati, in mano!!!!!... (anche LUI, a quel punto ha dovuto mettersi a ridere nonostante l'inumano dolore)... ...nessuna cattiveria contro chi ha problemi al ginocchio, ma quello del ragazzo che avanzava deciso, è per i ragazzi del QT8 una leggenda (forse un MP3 con la voce strozzata di LUI che urla in quella occasione renderebbe l'idea... credo che a breve lo metteremo on line...) ...ah volete sapere chi è LUI... dai che lo sapete... ancora un piccolo sforzo... ma certo è Enzino (lo so che lo avevate capito eh eh)...
Ultimo aggiornamento Lunedì 04 Agosto 2008 22:27